Il più grande compito della Death Guard è diffondere gli abbondanti doni di Nurgle ai quattro angoli dello spazio reale. I Biologus Putrifiers hanno un ruolo vitale in questo processo, perché sono loro a raffinare le partite di liquami infetti preparate dai Foul Blightspawn, e a distillarle per ottenerne la massima potenza. Dalle loro schiene penzolano granate del contagio ribollenti degli ultimi ceppi delle pestilenze più nocive. A ogni bomba gettata, l’epidemia si diffonde; le pistole inoculatrici scatenano dosi concentrate di sudiciume nei bersagli.

Questo kit multicomponente di plastica contiene i pezzi necessari ad assemblare un Biologus Putrifier. È rivestito dalla consueta armatura corrotta e arrugginita della Death Guard, ricoperta di simboli di Nurgle e sinistri tentacoli (oltre a segni di bruciature e piastre sciolte, probabilmente a causa delle pozioni caustiche che maneggia), ma la caratteristica che spicca di più è l’enorme rastrelliera portagranate del contagio che gli pende dalla schiena, occupata da una dozzina o più di contenitori esplosivi ripieni di pestilenza e pronti ad essere utilizzati. Impugna una pistola inoculatrice, ed è rappresentato mentre la sta ricaricando con una fiala di una qualche orribile pozione; un tentacolo brandisce una lama della peste. Perfino l’apparato respiratore dell’elmo presenta un protuberanza simile a una proboscide, probabilmente per assaporare meglio i risultati dei suoi esperimenti.

Questo kit è formato da 10 componenti e viene fornito con una basetta Citadel rotonda da 40mm.